Forme costruttive

La pubblicazione IEC 34-7 e la norma CEI 2.24 definiscono le forme costruttive ed i tipi di installazione previsti per le macchine elettriche rotanti, in base al tipo di accoppiamento utilizzato.

Le norme CEI 2.4 assegnano un codice alfanumerico ad ogni forma costruttiva, la lettera B indica che l'asse della macchina è posto in posizione orizzontale, mentre la lettera V indica che l'asse è posto in posizione verticale, la parte numerica del codice indica la presenza o meno dei piedi di fissaggio e la loro posizione o la presenza di flange.

La pubblicazione IEC 34-7 definisce 2 codici per ogni diversa forma costruttiva : un codice semplificato ed uno completo.

Nel seguito sono indicate le principali forme costruttive utilizzate per i motori asincroni trifasi ed i rispettivi codici di identificazione.

 

Produzione motori elettrici

PRODUZIONE MOTORI ELETTRICI